Archive for: Marzo, 2017

Al risveglio / Niger

Un caldo mattino a Niamey

Sono da poco passate le sei e trenta del mattino quando, disturbato dal suono continuo della sveglia, il mio braccio, come se godesse di vita propria, si muove in direzione del telefono per porre fine a questo supplizio. “Cinque minuti, solo altri cinque minuti” è il primo breve pensiero della giornata. Ed è cosi che […]

Afghanistan / In missione

Case ufficio case protette, case sognate…

Molto del tempo della missione l’ho passato nella nostra casa-ufficio, in uno dei tanti compound della città. Il numero 14 per essere precisi: check point, controlli e guardie. Una casa per internazionali. Ma durante gli incontri di lavoro, o quando alloggiavamo in una guest house, prima di trasferirci in un luogo più sicuro anche se […]

Afghanistan / Al risveglio / In missione

A Kabul nell’anno 1396

Stamani a Kabul mi sono svegliata nel 1396. Non scherzo. Sono arrivata in Afghanistan alla vigilia del nuovo anno persiano, il Nowroz. Non lo sapevo. È stata una bella sensazione. Ho pensato che potesse significare un nuovo inizio. Ancora. Non ho espresso desideri e non ho fatto riti scaramantici come quelli, complicatissimi, che faccio in Italia allo scoccare […]

Afghanistan / In missione

Kabul dal finestrino

Per la terza volta in due anni arrivo a Kabul: atterro dopo aver sorvolato le cime brulle e rocciose delle montagne che dividono l’Afghanistan dal Pakistan. Un colore tra il grigio e il marrone da cui non ti aspetti che prima o poi spunti una città. Invece, improvvisamente, intravedi una distesa di case: basse e […]

Al risveglio / Senegal

Freddy, Lorenzo e Kirikou

Mi chiamo Laura e vivo  da tre mesi in Sénégal con il mio compagno Freddy, nostro figlio Lorenzo e il nostro cagnolone pelosissimo Kirikou. Pian piano ci stiamo familiarizzando con la cultura locale varia e in evoluzione. Qui la quotidianità é fatta di piccoli particolari, persone, colori, odori a cominciare dal risveglio. Al mattino, per […]

Al risveglio / Egitto

Caffè (italiano) sigaretta e gatto

Un trauma infinito per me il risveglio in una città che non dorme mai come il Cairo. A qualsiasi ora suoni la sveglia è sempre troppo presto, e non si tratta di pigrizia, anzi, ma di ritmi frenetici che non permettono a nessuno di riposare 6-8 ore la notte. Il pranzo normalmente è alle 5, lascio a […]

Al risveglio / Palestina

Co housing: code in bagno e chiacchiere

Rintontita dalla sveglia che suona a ripetizione ogni 10 minuti da circa mezzora, i clacson mi danno il buongiorno come ogni mattina. BEEEP BEEEEP BEEEEEP. Allungo la mano nel tentativo di accendere la stufa, nessuna possibilità di tirarmi fuori dal letto altrimenti. Fa ancora freddo. Guardo qualche notizia sul telefono mentre Susu mi scruta con […]